Nendo

Guidato dall’architetto Oki Sato, nato a Torono in Canada nel 1977, il gruppo di lavoro che si riunisce sotto il nome Nendo rappresenta dal 2002 un’alternativa colta e raffinata al design autocelebrativo. “Nendo” in giapponese significa “creta” e il loro lavoro, nel campo dell’architettura d’interni, dell’arredo e della grafica è appunto duttile e flessibile come creta. Affrontando con personalità e determinazione le sfide della progettazione contemporanea, Nendo ha ottenuto in pochi anni importanti riconoscimenti internazionali.

Oki Sato si laurea (2000) e si specializza (2002) in Architettura alla Waseda University di Tokyo. Già nel 2002, oltre ad altri numerosi riconoscimenti mentre era ancora studente, ottiene la Medaglia d'oro alla Koizumi International Lighting Design. Nel 2003 partecipa con successo al Salone Satellite di Milano ricevendo una Menzione Speciale al Premio della rivista tedesca Design Report, inoltre, si aggiudica il premio per il design alla Tokyo Design Week. Nel 2004 si distingue per la partecipazione alle più importanti fiere internazionali, tra cui Parigi, Colonia, Stoccolma e Milano, e per il conseguimento del prestigioso Good Design Award, viene pubblicato dalla rivista Abitare e notato da numerose aziende internazionali.

Nel 2006 realizza la poetica installazione al ''Fuori Salone milanese'', nello stesso peridodo Nendo inizia la sua collaborazione con Cappellini. In brevissimo tempo Oki Sato/Nendo si afferma come uno dei designer più talentuosi e promettenti della scena internazionale.

Share:   Email / Facebook / Twitter